La 4 TicinoWebTV - la nostra televisione è la vostra televisione - dal Ticino fino al Mondo | Rubriche > Sport Crime

SPORT CRIME, la serie luganese lontana da Lugano.   Partirà da paesi distanti e al momento non rivelati la distribuzione mondiale della prima stagione di SPORT CRIME, la prima serie TV che narra di un'agenzia luganese, e soprattutto la prima serie int...

Sport Crime

SPORT CRIME, la serie luganese lontana da Lugano.
 
Partirà da paesi distanti e al momento non rivelati la distribuzione mondiale della prima stagione di SPORT CRIME, la prima serie TV che narra di un'agenzia luganese, e soprattutto la prima serie interamente dedicata all'investigazione sportiva.
Altre fiction si occupano di sport, ma in senso di biografia, o di "mono-sport", cioè un solo sport che fa da sfondo a dei "crime" classici. Le sei puntate annuali di SPORT CRIME invece partono sempre dalla sede luganese per occuparsi di uno sport e di un caso completamente diverso di episodio in episodio.
 
Tra i protagonisti fissi emergono due esordienti ticinesi (Nabila Jaziri e Toussaint Mavakala) e due grandi nomi delle serie italiane (Elettra Mallaby, già con Alessandro Gassman, Gigi Proietti, Kim Rossi Stuart, Checco Zalone, etc.) e la iper-star statunitense di "Beautiful" Daniel McVicar. I due ticinesi stanno incantando sia gli illustri colleghi che i distributori e gli addetti ai lavori dei vari paesi del mondo.
Notevole anche il caso della "promossa" Giada Grisetti: la ginnasta di Giubiasco, co-protagonista dell'episodio 1, ha convinto il regista, gli autori e i magnati della distribuzione
al punto di ricevere una proposta per essere un personaggio ricorrente nella stagione 2. Quotazioni alte per un seguito anche per Francesco Ippolito (istruttore di Muay Thai nell'episodio ticinese sulla vicenda del pugile Tiago Pugno) e Eros Bossard Ferreira, nel difficile ruolo di un inserviente con notevoli problemi espressivi. 

 

In questa categoria:

Video più recenti

Cerca all'interno di questa categoria: Cerca | Reset